Verbale riunione 20/02/13 Commissione Scuola Comunità

News » Verbale riunione 20/02/13 Commissione Scuola Comunità

di renata pironirenata pironi 04 Mar 2013 13:24

Copio di seguito il verbale dell'ultima riunione della C.S.C.
La prossima riunione si terrà il 12 marzo 2013, h. 17,00 - h. 19,00.

Di seguito una breve sintesi dell’incontro di scuola comunità in occasione della quale si sono affrontate essenzialmente due questioni:
Giornata della Pace.
Abbiamo portato questo tema all’ordine del giorno perché nella riunione dell’Assemblea dei Genitori era emersa la necessità, da parte della Commissione Risorse, di avere informazioni più precise. Ci è stato chiarito dai docenti che, tradizionalmente, l’organizzazione della giornata è lasciata in gran parte ai coordinatori di classe e a un referente; sono loro che si occupano direttamente sia di strutturare la parte di mattina che i ragazzi svolgono in classe, sia di individuare i laboratori per la seconda parte della giornata. E’ stato ribadito che, compito della Commissione Scuola Comunità, è solo quello di individuare la tematica generale della giornata, che, per consolidata consuetudine, è la stessa per tutte le iniziative dell’anno a partire dalla Giornata dei Diritti dei Bambini. Quest’ anno quindi confermiamo che la giornata riguarderà il rispetto delle differenze e in particolare le differenze di genere: Diritto a non essere discriminati.
Chiariti questi aspetti è quindi emerso che anche che per la Commissione Risorse il compito risulta molto meno oneroso di quanto sembrasse in un primo momento: alla Commissione Risorse non è chiesto di trovare e individuare i laboratori ma di contribuire alla loro organizzazione operativa degli stessi in occasione della giornata. Detto questo, i docenti hanno confermato che è di fondamentale importanza il coinvolgimento dei genitori nell’individuare possibile attività da fare durante quella giornata e quindi se la Commissione Risorse (come sembra sia accaduto negli ultimi anni) volesse farsi carico di trovare e individuare iniziative da promuovere in occasione della giornata, questa scelta sarebbe non solo possibile ma auspicabile. Il prof Crudo ha ad esempio manifestato il grande interesse che potrebbe venire da testimonianze dirette di donne straniere , magari rifugiate in Italia, sulla situazione nei loro paesi di origine o altre testimonianze legate al “diritto a non essere discriminati” che potrebbero arrivare per conoscenza diretta di genitori di Rinascita. Sarebbe per esempio interessante, oltre ai classici laboratori per soli ragazzi e per ragazzi e genitori, anche organizzare iniziative rivolte ai soli genitori.
La Commissione Scuola Comunità farà da collettore delle proposte dei genitori che dovranno essere inviate all’indirizzo mail della professoressa Vono moc.liamg|onovcm#moc.liamg|onovcm entro l’11 marzo perché il 12 marzo ci sarà la riunione dei coordinatori di classe che dovrà selezionarle.
Sportello psicologico.
Si è discusso della bozza di proposta che era stata elaborata in occasione della riunione dei genitori sabato 19 gennaio (vedi verbale pubblicato sul sito dei Genitori di Rinascita nella sezione di Scuola Comunità).
I docenti hanno confermato l’interesse per questo progetto e l’urgenza di un sostegno soprattutto per alcune situazioni particolarmente problematiche. Hanno quindi concordato sull’opportunità di fare una sperimentazione anche in questo ultimo scorcio di anno scolastico. Ovviamente molto più facile sarà avviare in tempi brevi lo sportello psicologico, mentre per quanto riguarda il percorso di gruppo – in considerazione degli impegni pregressi dei docenti e il maggiore impegno richiesto – sarà necessario fare prima un sondaggio per capire il livello di adesione (far partire anche questa iniziativa- anche se con un gruppo minimo di persone - sarebbe molto utile per valutare meglio se e come ripresentare il progetto per l’anno scolastico nuovo).
Per quanto riguarda lo sportello i docenti hanno proposto come modalità organizzativa, già sperimentata, l’individuazione dei giorni/ore di presenza dello psicologo durante la settimana e l’organizzazione di una agenda autogestita di prenotazioni; saranno i docenti stessi a valutare la necessità di cambiare le prenotazioni in base alle priorità e alle urgenze. Inoltre lo sportello è pensato come spazio di ascolto per singoli docenti, per i tutor, per più professori e anche per l’intero consiglio di classe e le tematiche potranno riguardare problematiche relazionali dell’intera classe, gruppi di ragazzi o singoli casi. Si è ribadito che in questo momento lo sportello è concepito solo come sportello per i docenti ma si sottolinea l’opportunità che siano coinvolti i genitori ogni volta che possa essere ritenuto utile per affrontare le situazioni. Per quanto riguarda l’inizio vorremmo potesse partire almeno dopo il rientro dalle vacanze pasquali.
Per accelerare i tempi, avremmo deciso di procedere parallelamente, docenti e genitori, nell’individuazione di professionisti/organizzazioni che possano presentare una proposta di intervento con relativi costi (sia di sportello sia di percorso di gruppo), tenendo conto dei tempi e dello scopo di prima sperimentazione. Avremo bisogno soprattutto di proposta chiara sul percorso di gruppo in modo da mostrarla ai docenti e valutare il loro interesse.
I docenti della commissione si sono impegnati a ricontattare la psicologa (probabilmente dell’associazione il Minotauro) che aveva realizzato lo sportello negli anni passati e con la quale si erano trovati benissimo. Contatteranno anche il Centro psicopedagogico per la pace e la gestione dei conflitti diretto da Daniele Novara
Per quanto riguarda la parte genitori ci siamo impegnati, attraverso i diversi canali attivi, a raccogliere proposte di altre organizzazioni/professionisti da poter confrontare.
Abbiamo quindi stabilito, come data per il prossimo incontro, il 12 marzo in occasione del quale dovranno essere fatta la scelta definitiva fra le proposte presentate. Questa scelta dovrebbe essere possibile perché dovremmo essere riusciti nel frattempo ad avere una approvazione del budget da parte dell’Assemblea dei Genitori che è prevista per il 9 marzo.

Discuss

Scrivi un commento

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License