Verbale riunione 30/10/13 Commissione Scuola Comunità

News » Verbale riunione 30/10/13 Commissione Scuola Comunità

di renata pironirenata pironi 08 Nov 2013 13:07

Di seguito il verbale della prima riunione dell'anno della Commissione Scuola Comunità.

Riunione del 30 ottobre 2013
presenti:
docenti: S. Muzio (corso E), A. Callegaro (corso E), M.C. Vono (corso B e A)
genitori: Milly (corso A), Sara (corso B), Franco (corso C), Maddalena (corso E), Stefano (corso B), Raffaella (corso D), Elisabetta (corso D e referente commissione)

Ordine del giorno:
1) Presentazione della commissione ai nuovi partecipanti
2) Preparazione 20 novembre, “Giornata dei Diritti dei Bambini”.
3) Presentazione del piano operativo per quest’anno scolastico (riflessione e monitoraggio del patto di corresponsabilità, sanzioni, sospensioni e rilevazione del percorso)
4) Presentazione dello sportello di psicologia scolastica. Eventuali prospettive future e predisposizione di uno strumento di valutazione dello stesso.
5) Varie.

Si apre l’incontro con una presentazione dei partecipanti, docenti e genitori.
Elisabetta chiede ai genitori presenti, in particolare di I, chi vuole candidarsi come co-referente, si propone Franco (I C).

1)Presentazione commissione: attraverso 6 immagini mute si ripercorre la storia della Commissione Scuola Comunità, dalla sua nascita agli obiettivi, ad alcune tappe. L’ultima diapositiva è bianca perché è la pagina su cui dovrà scrivere la nostra commissione questo anno.
Breve storia della commissione: nasce circa dieci anni fa, si tratta della prima “commissione mista”, cioè composta da docenti, genitori e indirettamente dagli studenti. Primo compito che si pone, la stesura del patto di corresponsabilità, con l’obiettivo di puntare sugli aspetti legati al BENESSERE, allo stare bene a scuola e non solo, secondo le life skills ovvero le dieci abilità che, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ha individuato come obiettivi educativi per tutti i ragazzi. Funzione della commissione è fare da cassa di risonanza all’esterno, quindi tra la scuola, le famiglie e l’extrascuola.
Viene letta la lettera di Paola F. (commissione dislessia), indirizzata ad Elisabetta, il cui contenuto vuole condividere al gruppo.
La lettera di Paola Falce esprime un disagio sul patto e sulla scuola comunità che la commissione non può ignorare. Tuttavia dal breve testo ricevuto non è chiaro da che cosa nasca e quale siano le attese riguardo ai lavori della commissione. Si pensa pertanto di prendere contatto con Paola invitandola a essere presente al nostro prossimo incontro.
Ci si interroga intanto sul concetto di “modello Rinascita”: che cosa conta? Che cosa vogliamo “traghettare” e che cosa rilanciare nel nuovo progetto? In che modo la nostra commissione può farlo? La professoressa Vono si chiede: questo modello Rinascita in cosa consiste? Cosa è rimasto di questo modello? Com’è questo modello ora, alla luce dei cambiamenti nella scuola, ma nella stessa società in generale, è ancora attuale ed esportabile, o va ridefinito?
Si elencano gli elementi che sembrano affossarlo e tradirlo. La mancata condivisione, anche di informazioni, come quella relativa all’orario di questo nuovo anno scolastico, su cui c’è stata poca chiarezza e mancanza di tempestività nella comunicazione con i genitori. La scarsa adesione al patto di corresponsabilità che si manifesta anche con episodi gravi (ad esempio illegalità).
A questo proposito si individua un tema sul quale cercare dilavorare il più possibile per quest’anno: la COMUNICAZIONE.

2)Questo anno il 20 novembre cade di mercoledì-giornata corta. Ciò significa che il tema dell’anno “La Partecipazione” concordato con Scuola Amica-Unicef, sarà declinato nella giornata attraverso l’assemblea in verticale e la tradizionale staffetta. Si affiderà ai laboratori delle attività sociali l’ approfondimento del diritto correlato (art 15 “diritto di associarsi”) attraverso il consueto invito ai ragazzi di prima per conoscere le attività e le specificità dei laboratori.

3)Rispetto al lavoro di quest’anno si decide di monitorare il patto ed eventualmente rivederne alcuni articoli, sicuramente si affronteranno gli argomenti lasciati in sospeso l’anno precedente, sanzioni, sospensioni e rilevazioni del percorso.

4)Lo Sportello di psicologia scolastica, fortemente voluto dalla commissione scuola comunità, è operativo da ottobre e funziona a pieno ritmo. “Si è calcolato anche di stornare alcune ore per la costruzione, insieme alla commissione Scuola Comunità, di un momento formativo e di confronto su una tematica scelta tra quelle affrontate durante l’anno, rivolto ai genitori e aperto alla partecipazione dei docenti”.

5)Bookcity. Presentazione di Sara

Giornata della virtù civile (da approfondire).

Invito della scuola del parco Trotter alla marcia dei diritti. Presentazione di Elisabetta (ci invierà prospetto).

Media Education per un uso dei media rispettoso e consapevole. Presentazione di Franco con proposta.
Nel nostro progetto di wikischool non pare sufficientemente sviluppata un’educazione alle tecnologie informatiche, anche a scopo precauzionale. Eppure l’accesso alla rete rompe l’idea di un luogo interno /esterno alla scuola e quindi di un luogo di competenza dei genitori o degli insegnanti. C’è bisogno quindi, perché è un compito specifico della commissione scuola-comunità, di riprendere e di declinare ancora il quadro di riferimento dell’educazione alla cittadinanza usato per il regolamento, per educare a essere cittadini di questo nuovo ambiente.

Tendenzialmente il giorno per le riunioni, sarà il martedì dalle 17 alle 19, ma sicuramente alcuni incontri verranno fatti il sabato, questo anche per permettere a coloro che non possono durante la settimana di parteciparvi.

Il gruppo per il prossimo incontro si impegna a:
Prendere contatti con le seguenti persone e commissioni: commissione Dislessia per Paola Falce (Maddalena F.), Liberamente (Sara).
Inviare o postare sul sito, le iniziative accennate oggi che potrebbero riguardarci
Approfondire da parte degli insegnanti la questione economica dello sportello.
Punto 3 dell’ordine del giorno non svolto in modo completo.

Prossimo incontro martedì 19/11 ore 17,30-19.

Discuss

Scrivi un commento

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License