Regione Lombardia penalizza le famiglie dei dislessici

News » Regione Lombardia penalizza le famiglie dei dislessici

di Paola grifoPaola grifo 27 Apr 2012 16:41

La Regione Lombardia penalizza le famiglie di studenti con DSA (disturbi specifici di apprendimento): appello dell'Ordine degli Psicologi della Lombardia (OPL)

OPL, l'Ordine degli Psicologi Lombardi, ha diffuso un comunicato stampa per sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della posizione della Regione Lombardia relativa alla certificazione di DSA. Credo possa interessarci tutti!!!

OPL chiede a Regione Lombardia di rivedere l'obbligo di firma da parte di tre professionisti (psicologo, neuropsichiatra e logopedista) della certificazione valida ai fini scolastici, in quanto ritenuto un dispositivo che penalizza le famiglie di studenti con DSA, oltre a non riconoscere le specifiche competenze dei professionisti.

La proposta di OPL è quella di revisionare le disposizioni attuative della Regione Lombardia per semplificare la diagnosi e la conseguente certificazione di DSA, pur mantenendone l’assoluta validità scientifica, stabilendo che essa possa essere effettuata da un solo sanitario (psicologo o neuropsichiatra), eventualmente coadiuvato dal logopedista, e che sia il sanitario stesso a valutare la necessità di un’eventuale consultazione con il “terzo collega”.

Speriamo che la Regione tenga conto di questa più che ragionevole richiesta, e non costringa le famiglie di ragazzi con DSA, che già affrontano una serie di difficoltà e di oneri (anche economici) non trascurabili, a questo percorso così complesso e costoso.
Per la Commissione Dislessia, Paola Grifo

Discuss

Scrivi un commento

dsa
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License